Il GSE, in considerazione dell’evoluzione dei provvedimenti volti al contenimento della diffusione del Covid-19 ed in accordo alle indicazioni ricevute dal Ministero dello Sviluppo Economico per fronteggiare le possibili difficoltà degli Operatori del settore delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, ha disposto la proroga dei termini nell’ambito dei procedimenti di competenza.

La proroga non sarà applicata ai procedimenti amministrativi che il GSE, sulla base dei documenti già nella propria disponibilità, potrà concludere con esito positivo.

In particolare i termini per la presentazione delle richieste per la Fuel Mix Disclosure slittano dal 31 marzo al 22 maggio 2020.

Per maggiori informazioni leggi la New del GSE

Scarica l’elenco completo dei provvedimenti prorogati